Come scegliere il giusto incenso per le tue sessioni di meditazione.

Le sessioni di meditazione sono molto utili per gestire e bilanciare la vita di tutti i giorni. Uno degli elementi più importanti che si può includere come parte integrante della sessione è l’incenso. Per i principianti può essere uno strumento proficuo che può fare la differenza per completare una sessione con successo.
Gli esseri umani sono dotati di cinque sensi che includono il tatto, la vista, l’udito, il gusto e l’olfatto. Ciascun senso gioca un ruolo rilevante nel mantenere la mente attiva e nel farci sentire bene. Il nostro cervello coglie ogni input sensoriale che viene inviato dai cinque sensi e stabilisce come il corpo reagirà all’ambiente circostante. Per esempio, molte ricerche hanno scoperto che alcuni generi musicali influenzano il modo in cui gli acquirenti nei negozi selezionano i prodotti.
Un’organizzazione di ricerca ha scoperto che la musica barocca ascoltata a 60 beat al minuto può influenzare i clienti a spendere una percentuale addizionale che arriva fino al 38% in più. In riferimento alle sessioni di meditazione l’utilizzo dell’incenso può fare una grande differenza semplicemente perché influenza il nostro olfatto.
La cosa più importante che devi fare è scegliere il giusto incenso per questa attività. Ora illustreremo i differenti tipi di incenso che puoi selezionare. Ti devo far notare che ci sono tanti tipi di fragranze che possono influenzare la tua scelta.

#1 Per incominciare: Incenso alla Lavanda

Quando sei alle prime armi nella meditazione potresti essere stressato o nervoso e il miglior tipo di incenso per cominciare è la Lavanda. Ci sono molte teorie su come questo profumo sia il miglior modo per iniziare, ma la lezione che abbiamo imparato di sicuro è che rilassa e toglie lo stress.
Quindi, le prime volte utilizza l’incenso alla lavanda in formato stick o anche in polvere. Il miglior formato da usare dal punto di vista della sicurezza è l’incenso in bastoncini. Se scegli, invece, quello in polvere ricorda di mettere un po’ di sabbia sull’incenso una volta che hai finito di utilizzarlo.

#2 Per indurre il sonno: Incenso alla Violetta e al Gelsomino

Sebbene l’incenso in generale possa favorire il rilassamento, le miglior fragranze da utilizzare se vuoi usare la tua sessione di meditazione per aiutarti a prendere sonno sono quelle alla violetta o al gelsomino.

#3 Per la carica sessuale: Incenso alla Rosa, alla Gardenia o ai Fiori d’Arancio

Se fate meditazione con il vostro partner apposta per aumentare la vostra passione e il vostro desiderio, allora l’incenso che fa per voi è quello alla Rosa, alla Gardenia o ai Fiori d’Arancio. A maggior ragione, se state provando ad usare la meditazione per incrementare il desiderio fisico potreste utilizzare insieme all’incenso anche degli oli profumati per far scattare la scintilla della passione.

#4 Per migliorare l’umore: Fragranze fruttate

Le fragranze che possono aiutare a creare l’atmosfera sono quelle fruttate. Per esempio se vi sentite giù di morale potete utilizzare oli ed incensi a base di frutti come quelli ai frutti di bosco, alle banane, al melone, alla prugna e all’albicocca per migliorare il vostro umore. Potrebbe funzionare anche sui vostri partner.

#5 Per aumentare le energie: Fragranze agli Agrumi

Se lo scopo delle tue sessioni di meditazione è aumentare l’energia e rinfrescare la mente allora dovresti scegliere l’incenso agli agrumi. Puoi utilizzare fragranze come il Bergamotto, il Mandarino, l’Arancia, la Mela ma anche il Pompelmo. Inoltre, la Citronella è fantastica per questo tipo di meditazione e in più funziona anche come repellente per le tarme e per le zanzare.

#6 Per aumentare il buon odore: Fragranze alla Vaniglia

I buoni odori come il profumo di caffè e della menta piperita posso fare un’enorme differenza nelle tue sessioni di meditazione. Lo scopo per cui utilizzare questo tipo di incenso è migliorare la qualità delle proprie emozioni. Aiuta anche per l’aumento dell’energia e della precisione.
Solo un avviso però, stai attento con le erbe e le spezie. Alcune possono fare odori disgustosi quando vengono bruciate ed inoltre alcune possono essere addirittura velenose.

Scegliere il giusto incenso è la chiave per una meditazione piacevole ed utile. Quando sei alle prime armi con questa attività allora il miglior tipo di incenso che tu possa usare è alla Lavanda ma quando diventi più esperto allora puoi anche provare nuove fragranze e nuove combinazioni.