COME BRUCIARE INCENSO GIAPPONESE

Accessori per bruciare incenso giapponese

MATERIALE NECESSARIO

  1. Incenso giapponese in bastoncini (senza anima)
  2. Contenitore e/o supporto incenso
  3. Candela accesa, accendino o fiammiferi

ACCENDERE IL BASTONCINO

Inizia accendendo la fine di un bastoncino di incenso con una candela accesa, con un accendino o un fiammifero. Lascia bruciare l’estremità dello stick per qualche secondo prima di spegnere delicatamente la fiamma.  La  fiamma andrebbe spenta quando l’estremità del bastoncino é rossa ed emette fumo. Le antiche usanze nei riti Buddhisti dicono di spegnere la fiamma agitando leggermente il bastoncino e non con il soffio.

RIPORRE IL BASTONCINO SUL SUPPORTO

La scelta del supporto

Il supporto necessario per bruciare l’incenso può avere diverse forme, tuttavia coloro che utilizzano abitualmente l’incenso giapponese usano bruciarlo in un contenitore.

CONTENITORE ORIZZONTALE

Bruciaincenso giapponese orizzontaleL’incenso si può bruciare in orizzontale, adagiato sulle ceneri prodotte dalla combustione dei precedenti bastoncini.
In questo modo la durata complessiva della combustione è leggermente inferiore alla combustione verticale ma il profumo più intenso.

CONTENITORE VERTICALE

Supporto bruciaincenso verticalePer la combustione verticale si può utilizzare una tazza giapponese da the in ceramica. Questa scelta è molto elegante e permette di bruciare i bastoncini in verticale con il vantaggio di avere una durata complessiva superiore alla combustione orizzontale.

SUPPORTO VERTICALE

Supporto bruciaincensoUn po meno pratico perchè lascia la cenere sul tavolo, il supporto può essere un cubetto di ceramica e/o un piccolo oggetto con un foro nel quale inserire il bastoncino durante la combustione.