Loading...
Home2019-02-05T15:49:45+00:00

La differenza …

I profumi emanati dagli incensi giapponesi contribuiscono a sviluppare calma interiore, serenità e capacità di ritrovare sensazioni particolari.

Sono appassionato di incensi giapponesi da più di 20 anni, da quando, nei primi anni 90 iniziai a frequentare un gruppo Buddhista di una scuola giapponese, dove nella recitazione quotidiana dei sutra era usanza bruciare un bastoncello di incenso giapponese.

Ho sempre amato il fuoco delle candele accese e l’incenso che brucia perchè in qualche modo è come se ci avvicinasse maggiorente alla parte di noi che cerca emozioni e consapevolezze evidenti che possano confermare il ritrovamento di una entità superiore o semplicemente nell’incontro con noi stessi.

Nell’immaginario di molti, quando si pensa all’incenso, si torna con la mente alle funzioni religiose a cui partecipavamo da piccoli dove, seppur conferendo al momento celebrativo una atmosfera particolare, il profumo che veniva emanato dall’incenso dell’incensiere non sempre era un odore gradevole, ed il più delle volte (io facevo il chierichetto e mi toccava starci proprio sopra) ci si trovava in una nube di fumo quasi irrespirabile.

Gli incensi giapponesi, a differenza dell’incenso cristiano o dell’incenso in bastoni a buon mercato (e aggiungerei spesso scadente) che si trova nei mercatini è stata una scoperta molto piacevole. Da quelle prime esperienze dove bruciavo un bastoncello che durava circa 40 minuti posso dire di non avere più smesso. Oggi utilizzo l’incenso anche senza un motivo particolare, anche semplicemente per odorare gli ambienti di casa che con questi preziosi incensi acquistano una atmosfera particolare .. quando si entra in casa sembra di entrare in un monastero o comunque in un ambiente sereno e pieno di energia.

Dopo quelle prime esperienze ho cominciato a ricercare differenti miscele di incensi giapponesi, capendo man mano, che ogni fragranza poteva essere utilizzata non solamente perché soddisfava il gusto personale ma anche per momenti diversi come meditazione, relax, purificazione di un ambiente o altro.

Dopo questi anni di passione ho deciso di condividere questo mio interesse creando questo sito di informazione sugli incensi giapponesi e proponendo l’acquisto di molte miscele pregiate provenienti dal Giappone che sono difficilmente reperibili qui in Italia. Spero che questo possa contribuire a dare a qualcuno questa passione che può anche permetterci di ritrovare una parte di noi spesso dimenticata.
(Andrea Amidei)

Come scegliere incenso giapponese?

Acquistare un incenso giapponese per la prima volta scegliendo l’aroma che corrisponde al nostro gusto personale non è una cosa facile dato che le preferenze per i profumi sono molto soggettive, tuttavia è buona regola scegliere rispettando alcune semplici regole di base:

1) Scegliere incensi di qualità
2) Assicurarsi che sia incenso giapponese
3) Verificare il prezzo
4) Prodotto documentato da caratteristiche

1) Scegliere incensi di qualità

La qualità degli incensi è data da molti fattori ma se nella scelta ci orientiamo verso le marche dei produttori più conosciuti siamo certi di aver fatto un primo passo corretto.

Di seguito, in ordine di (nostra) preferenza le marche leader in Giappone:

松栄堂 Shoyeido
薫寿堂 Kunjudo
梅栄堂 Baieido
玉初堂 Gyokushodo
大発 Daihatsu
誠寿堂 Seijudo
孔官堂 Koukando
尚林堂 Shorindo
精華堂 Seikado
富嶽堂 Fugakudo
慶賀堂 Keigado
日本香堂 Nipponkodo

2) Assicurarsi che sia incenso giapponese

Sicuramente se la nostra scelta di incenso Giapponese si orienta sulle marche precedenti non possiamo sbagliare. Se ci viene proposta una marca non presente nell’elenco allora assicurarsi almeno che sulla confezione vi sia scritto “Made in Japan” (日本製)

4) Prodotto documentato da caratteristiche

E’ importante che l’incenso giapponese che si desidera acquistare sia ben documentato dalle caratteristiche. Normalmente si dovrebbe sapere:
– Numero di Bastoncelli contenuti nella confezione
– Lunghezza dei bastoncelli
– Durata indicativa dei bastoncelli di incenso.
– Peso della confezione
– Produttore
– Aroma
E magari anche una breve desrizione (reale e non fantasiasa) che permette di capire che utilizzo poterne fare.

3) Verificare il prezzo

Il prezzo dell’incenso giapponese solitamente e data la cura e la qualità con cui viene fabbricato ha costi superiori rispetto all’incenso comperato sulle bancarelle. Il costo di una scatola di incenso giapponese può andare da pochi euro (10-15) per una confezione con 50-100 stick per arrivare anche a 20-30 euro per confezioni leggermente più capienti con 200-300 sticks. Sconsigliamo di acquistare confezioni con costi superiori a 50 euro sul web sopratutto se acquistate in Italia. Non c’è ancora una cultura dell’incenso giapponese in Europa e una confezione dal costo di 100-200 euro potrebbe non essere una confezione pregiata ma un semplice prezzo speculativo.

ABOUT US

Vestibulum nec velit ante. Praesent dignissim interdum est, in lacinia elit pretium nec. Aliquam erat volutpat. Fusce laoreet mi leo. Vestibulum nec velit ante. Praesent dignissim interdum est, in lacinia elit pretium nec. Aliquam erat volutpat. Fusce laoreet mi leo.

Recent Works

Questo è un negozio di prova — nessun ordine sarà preso in considerazione. Ignora